Tirana è la capitale dell’Albania del 1920. Fondata nel 1614 da Sulejman Bargjini. Si ritiene che il nome Tirana derivi dalla parola “Theranda”, citata nelle antiche scritture greche e latine, che gli autoctoni del luogo chiamavano “Te Ranat”.

Oggi Tirana non è solo la città più popolosa d’Albania ma anche il più grande centro politico ed economico del paese.

Il monte Dajti è vicino alla città mentre il grande parco nazionale con lago artificiale si trova nella parte meridionale della capitale.

E la città è nel mezzo di cambiamenti massicci, parte dell’ambizioso progetto Tirana 2030, messo a punto dallo studio milanese Stefano Boeri Architetti, che rivoluzionerà l’immagine della capitale albanese – riempiendola di anelli concentrici di spazi verdi, nuove scuole pubbliche e case eco-friendly.

Tirana, Piazza Skanderbeg

Cosa puoi visitare a Tirana

  • La Moschea di Et’hem Bey
  • Gli edifici dei ministeri (che posseggono grande valore architettonico)
  • Il castello di Petrelë
  • Il castello di Preza
  • Il Ponte di Tabakeve (dei Conciatori)
  • Il Cimitero dei Martiri
  • La Tomba di Kapllan Pasha
  • I musei (nazionale ed archeologico) e la Galleria Nazionale d’Arte